Argentario Spiagge 

prolocomonteargentario.it

L'Argentario e il suo mare. Sta nelle sue acque la vera ricchezza di questa terra, dal ricavato della pesca che nei secoli ha dato sostegno al suo popolo, al settore turistico che ha sempre portato sul promontorio tantissime persone che ieri come oggi vengono attratte dalle decine di insenature e spiaggette presenti lungo la costa. Ogni cala ha la sua bellezza, cambiano i colori dell'acqua e quelli della sabbia o degli scogli, ma per tutte vale la stessa regola che, rispetto ad altre località turistiche, è oggi una peculiarità: le spiagge del promontorio di Monte Argentario, da Porto Santo Stefano fino a Porto Ercole, sono selvagge, immerse nella macchia mediterranea, prive di stabilimenti balneari (pochissime le eccezioni e riguardano le spiagge limitrofe ai centri abitati) e permettono di vivere una giornata al mare a contatto diretto con la natura. Per le famiglie con bambini piccoli e per i più giovani che amano la movida, sono consigliate le due spiagge di sabbia in particolare: il tombolo della Giannella e il tombolo della Feniglia dove si trovano stabilimenti, bar e giochi d'acqua. In particolare in Feniglia, si trova lo stabilimento balneare La tenda gialla dove si possono noleggiare ombrelloni, lettini prendisole, canoe e pedalò, e con annessa la Playa del can che permette anche agli amici a quattro zampe la possibilità di farsi un bagno nell'area fronte spiaggia delimitata da boe (a disposizione per i cani, acqua fresca, zona d'ombra e bustine igieniche). 

Per tutti gli ospiti del promontorio un consiglio: soprattutto nei periodi di maggiore affluenza turistica (luglio e agosto) tutte le spiagge sono raggiungibili anche con i bus-navetta messi a disposizione gratuitamente dal Comune di Monte Argentario (per periodo di attivazione e orari visitare il sito https://www.comunemonteargentario.gov.it/).